Profili sui social, l’importanza di controllare le loro metriche

Se disponi già di account su diverse piattaforme di social, controllali per scoprire come ti hanno aiutato a realizzare.

Profili sui social

Ad esempio, scopri, prendendo carta e penna:

  • Quali tattiche stanno funzionando per te e quali no?
  • Chi interagisce con te su ciascun canale?
  • Quali piattaforme frequenta il tuo pubblico?
  • In che modo i tuoi sforzi sociali si sommano a quelli dei tuoi concorrenti?
  • Quali canali social hanno bisogno di più sforzi?
  • Esistono altri canali di social media che non hai ancora provato?
  • Per decidere quale canale è il migliore per il tuo tipo di pubblico, scopri su quali canali trascorrono la maggior parte del loro tempo. Se non conosci i social, puoi dare un’occhiata ai tuoi concorrenti. Scopri dove ricevono il maggior coinvolgimento sui social media e dove hanno i maggiori follower.

I dati che otterrai ti aiuteranno a mettere a punto il tuo piano  e superarlo in astuzia.

Alcuni degli strumenti che puoi utilizzare per questo includono sono per esempio: Google AdWords Keyword Planner e SEMrush.

È importante notare che non è necessario essere presenti su tutti i canali social. Non creare un account  se non hai abbastanza tempo per investirci. Inoltre, i canali scelti dovrebbero supportare i tuoi obiettivi aziendali.

Dopo aver deciso sui canali social da utilizzare, imposta account e completa i tuoi profili su quelli esistenti. Compila la tua sezione bio su ogni profilo, includi il profilo accattivante e le foto di copertina e includi un link al tuo sito web.

Ti suggerisco di leggere anche: piano editoriale sui social in 5 passaggi

Translate »