Instagram Reels sfida TikTok Tok.

La nuova funzione consente agli utenti di creare video sull’app, aggiungere filtri creativi e musica e condividerli oltre i loro follower regolari.

Sarà possibile creare video di 15 secondi con canzoni, tendenze o sfide popolari.

Vishal Shah, VP of Product, Facebook afferma che il prodotto deriva dalla consapevolezza che il 45 percento dei video su Instagram sono 15 secondi o meno.

“Ci siamo anche resi conto che le storie non sono l’unico luogo in cui hanno voluto condividere questi video perché volevano che rimanessero più a lungo e fossero distribuiti oltre i loro follower”.

La nuova funzionalità consente agli utenti di girare video, aggiungere filtri e musica dal catalogo di Instagram e condividerli oltre la piattaforma.

L’icona comparirà nella parte inferiore della schermata di Instagram e i Reels saranno pubblicati sul profilo e saranno visibili come tutti gli altri contenuti nel feed principale e nella sezione ‘Esplora’ del social network.

La nuova funzione, presentata lo scorso novembre, è finora testata solo in Brasile, Francia e Germania, e approdata di recente anche in India, dopo che New Delhi ha deciso di vietare TikTok e altre 58 applicazioni d’origine cinese, denunciando un rischio per la sicurezza nazionale.Instagram Reels

Per l’app già bandita dai governi indiano e australiano, sarebbe imminente anche il blocco da parte della Casa Bianca.

Il portavoce di Facebook ha affermato:

“Siamo entusiasti di portare Reels anche in altri Paesi a partire dall’inizio di agosto.

Nei Paesi in cui è stato testato, la community ha davvero mostrato tanta creatività nella realizzazione di questi brevi video; abbiamo avuto modo di capire da creator e persone da tutto il mondo che anche loro sono impazienti di provarlo”.

Con l’avvento di Reels, gli utenti che hanno già un vasto seguito su Instagram potranno offrire al loro pubblico nuovi contenuti; senza dover ripartire da zero su un’altra piattaforma.

Per ora non ci saranno strade di monetizzazione.

 

 

 

Translate »