Social media trend 2020: una mini guida

Social media trend 2020

#1  I contenuti effimeri continueranno a guadagnare popolarità

Il contenuto effimero è qualcosa che è disponibile solo per una breve durata e scompare in seguito. Le storie di Instagram e Snapchat sono esempi perfetti di questo tipo di contenuti.

Oggi, l’intervallo di attenzione delle persone è breve e anche il modo in cui amano consumare contenuti è cambiato. Ecco perché i formati di contenuto come Stories sono diventati popolari. Sono brevi, coinvolgenti e avvincenti in un modo in cui le persone possono passare ore a scorrere una storia dopo l’altra.

Ciò è evidente dal sostanziale aumento degli utenti attivi giornalieri di Instagram Stories.

Gli esperti di marketing hanno notato questa tendenza e continueranno a sfruttarla a proprio vantaggio. Secondo questo recente rapporto di Hootsuite, il 64% dei marketer ha già incorporato Storie di Instagram nelle proprie strategie o prevede di farlo.

Un altro studio suggerisce che i marchi pubblicano una storia una volta ogni quattro giorni, dimostrando ancora una volta che questi stanno diventando sempre più popolari.

#2 Le piattaforme social si esibiranno bene

Facebook e Instagram hanno da tempo dominato i social media come le piattaforme più grandi e più popolari. Tuttavia, negli ultimi anni, diverse altre piattaforme di social media  non solo sono emerse, ma sono notevolmente aumentate verso la fama.

TikTok, ad esempio, è una di queste piattaforme che è iniziata nel 2016 e ha immediatamente guadagnato popolarità tra i giovani. Le aziende B2B preferiscono LinkedIn per le loro iniziative sui social media; mentre la comunità dei giochi si affolla su Twitch. Esistono diverse piattaforme di social media alternative che stanno guadagnando popolarità e continueranno a farlo nel 2020 e oltre.

Social media trend 2020 continua…

#3 Instagram rimuoverà i Mi piace

Instagram è uno dei più grandi social network e qualsiasi grande cambiamento implementato qui può dare forma al panorama dei social media. Uno di questi importanti cambiamenti è la possibilità che Instagram rimuova la funzione Mi piace per i post.

Instagram ha recentemente testato questa proposta in un beta test e potrebbe presto applicare questa modifica a livello globale. La logica che ha dato è che i like determinano il valore sociale di una persona e attendere tale convalida è dannoso per la salute mentale delle persone.

Tuttavia, ci sono molte persone che rifiutano apertamente il motivo e pensano che Instagram voglia implementare questo cambiamento per guadagnare di più. I marchi pagano enormi somme di denaro agli influenzatori per promuovere i loro prodotti. Nessuno di questi soldi va su Instagram. In effetti, il marketing degli influencer è diventato così popolare che i marchi si stanno allontanando dai metodi di marketing tradizionali come la pubblicità.

Se Instagram rimuove i Mi piace, i marchi non saranno in grado di misurare l’impatto diretto delle loro campagne così come fanno ora. Ciò potrebbe incoraggiare alcuni marchi a investire in annunci Instagram in quanto possono facilmente monitorare il ROI per quelli.

Uno scenario in cui Instagram rimuove con successo i Mi piace e spinge più marketer a passare alla loro funzione di annunci potrebbe essere trasformativo per il social media marketing. Ciò non influenzerà solo gli influenzatori, ma potrebbe anche incoraggiare altri social network a fare tali mosse.

#4 Il social commerce si espanderà

Le piattaforme di social media come Instagram, Pinterest e Facebook sono state a lungo utilizzate dai marchi per vendere i loro prodotti. Il social commerce è diventato una nuova strada al dettaglio per i marchi e questa tendenza non farà che rafforzarsi.

Il social commerce è sulla buona strada per diventare un canale di vendita al dettaglio mainstream alla pari con altri mezzi come siti Web e negozi offline. Questa tendenza si rafforzerà ulteriormente con un numero sempre maggiore di social network che introducono funzionalità di vendita pro come post shoppable.

Dai post acquistabili ai vetrine di Instagram, i social network sono in continua evoluzione per diventare piattaforme di vendita al dettaglio. Marchi e esperti di marketing faranno leva su questi e incorporeranno il social commerce nelle loro strategie di vendita.

#5 Il contenuto video dominerà

I contenuti video sono una delle forme più coinvolgenti di contenuti e presto domineranno i social media come un chiaro vincitore rispetto a tutti gli altri tipi di contenuti. Che si tratti di video in formato corto come quelli popolari su TikTok o Storie o di contenuti in formato lungo su YouTube, i video sono il futuro dei contenuti dei social media.

Secondo uno studio Cisco, entro il 2022 l’82% di tutti i contenuti online sarà costituito da contenuti video. Ciò dimostra chiaramente quanto sia importante iniziare a utilizzare i contenuti video per rimanere pertinenti nel dominio dei social media.

Se al momento non stai creando video, è ora che tu li includa nella tua strategia di contenuti. Nel prossimo futuro, i video domineranno i social media e chiunque non si renda conto che avrà un momento difficile.

Puoi iniziare utilizzando funzionalità come Storie sia per i tuoi contenuti sui social media che per le pubblicità. Puoi anche aggiungere video ai tuoi post sui social media, anche su piattaforme tradizionalmente dominate da immagini o contenuti di testo.

Questi saranno i Social media trend 2020, non ci resta che aspettare.

Translate »